buzzoole code La Fiera delle Vanità: La Bibbia non parla di Dio

domenica 5 luglio 2015

La Bibbia non parla di Dio

Mauro Biglino, il discusso studioso biblico che ho già ospitato su questo blog qui e qui, torna a far parlare di se con un nuovo approccio completamente alternativo alla comprensione dell'Antico Testamento: avete mai pensato o anche solo immaginato di confrontare il testo biblico con i testi omerici?

(Suppongo di no).


Il primo passo del suo metodo è quello del "fare finta che": se si "fa finta che" gli autori biblici abbiano voluto tramandare semplicemente fatti storici realmente accaduti, ovvero se si tolgono dalla Bibbia le interpretazioni metaforiche e teologiche che dogmi e abitudini culturali le hanno attribuito, e si applica una lettura laica e letterale, il quadro cambia in modo radicale. 

Ci si rende conto che la Bibbia non parla di Dio, né di alcunché di divino, ma di una storia tutta "fisica" che svela un'ipotesi dirompente sull'origine dell'essere umano sulla Terra. 

A supporto di questa tesi, l'autore porta una traduzione attenta dei testi: "Il Dio spirituale, trascendente, onnisciente e onnipotente non trova riscontro in nessuna parola presente nella lingua ebraica". 

Oltre all'indagine svolta personalmente e offerta ai lettori in questo testo, Biglino si avvale della collaborazione spontanea di altri studiosi che, affascinati e trasportati dal suo meticoloso lavoro, gli hanno fornito materiale di studio, analisi, articoli a sostegno della sua tesi.

Questo libro è talmente spiazzante e clamoroso che in Italia e all'estero sta suscitando polemiche e minacce, scuotendo coscienze e aprendo orizzonti.


La Bibbia non parla di Dio. Quando parla di Jahwè, intende un individuo che fa parte di un gruppo di individui chiamati Elohim



Editore: Mondadori
Data pubblicazione: Maggio 2015
Formato: Libro - Pag 348 - 14,5x22,5 cm - cartonato


L'Autore:

Mauro Biglino
Mauro Biglino cura le edizioni di carattere storico, culturale e didattico per diverse case editrici italiane. 


Studioso di storia delle religioni e traduttore di ebraico antico per conto delle Edizioni San Paolo, collabora con diverse testate giornalistiche. 

Da circa 30 anni si occupa dei testi sacri nella convinzione che solo la conoscenza e l'analisi diretta di ciò che hanno scritto gli antichi redattori possano aiutare a comprendere veramente il pensiero religioso formulato dall'umanità nella sua storia.




Disponibile nelle migliori librerie oppure online su Macrolibrarsi.

Nessun commento:

Posta un commento

Ti ringrazio per aver condiviso con me le tue preziose idee!